Homepage personale di

Bruno Longanesi


Bruno Longanesi è di origine “romagnola”. Nato a Bagnacavallo (Ravenna) il 30 agosto 1928.
Cugino di Leo Longanesi (casa editrice, scrittore, giornalista, regista, pittore).
Trasferitosi a Milano per ragioni di lavoro, risiede da molti anni a San Giuliano Milanese (MI)
Ora è “pensionato”, ma ha svolto la sua attività professionale a San Donato Milanese come Dirigente ENI-Ente Nazionale Idrocarburi (Responsabile del personale estero).
È socio del Pantheon Club Milano per meriti sportivi. Ha vinto una “Stramilano agonistica Internazionale”. Ha partecipato alla Maratona di New York.
Socio del C.A.I. (Club Alpino Italiano)ha svolto una intensa attività alpinisti di alta montagna (Monte Bianco, Monte Rosa), scrivendo numerosi racconti in prima persona sulle sue scalate. Con questi racconti si è aggiudicato numerosi premi in concorsi letterari.
Ha pubblicato diversi libri dai titoli:
“Ai ragazzi che non sanno” 20 racconti sulla Seconda Guerra Mondiale; “Quando il Senio mormorava”, questo libro ha vinto diversi Premi Nazionali e Internazionali come il XIX Gran Prix Mediterranee Etat Unis d’Europe; “Il miraggio”, il libro propone temi di estrema attualità in uno scenario di contrapposizione ancora difficile da superare tra Occidente e Islam. Il libro è stato prescelto per rappresentare le Case Editrici Italiane alla “Buchmesse” di Francoforte, trovando facile collocazione presso le Ambasciate e i Consolati Italiani all’estero; “Nostalgia del racconto”, raccolta di 30 racconti in parte autobiografici su vari argomenti (sentimentali, guerra, montagna, brillanti); “Le lettere di Marco”, racconti ambientati sulla Prima Guerra Mondiale particolarmente apprezzato nei Concorsi Letterari; “Cent’anni dopo”, 19 racconti sulla Prima Guerra Mondiale, uscito in occasione del “centenario” della Grande Guerra; “Le stelle nella stanza”, 11 racconti autobiografici prevalentemente ambientati sulle montagne occidentali delle Alpi; “La battaglia del Senio”, l’ultima battaglia combattuta in Italia nella Seconda Guerra Mondiale, vissuta dall’Autore nei suoi sei mesi di fronte; “Mio cugino Leopoldo”, gli incontri dell’Autore con il cugino Leo (Leopoldo) Longanesi e altri personaggi della letteratura italiana del “novecento”; “Invidiavan le farfalle”, libro sulla Prima Guerra Mondiale, commentato positivamente dagli “storici” riuniti a Milano (novembre 2017) nei tre giorni di convegno sugli “Studi storici Guerra Mondiale”.

Bruno Longanesi ha ottenuto, in questi anni, 561 riconoscimenti in Premi Letterari di Narrativa (275 Internazionali e 286 Nazionali) e 5 titoli Accademici Internazionali di lettere.


Nel mese di ottobre 2009 ha pubblicato con la Casa Editrice Montedit il libro Nostalgia del racconto pubblicazione realizzata con il contributo de IL CLUB degli autori in quanto l’autore è segnalato nel concorso letterario «J. Prévert» 2009


Nel mese di maggio 2013 ha pubblicato con la Casa Editrice Montedit il libro Amore nella bufera


Nel mese di maggio 2015 ha pubblicato con la Casa Editrice Montedit il libro Cent’anni dopo


Nel mese di settembre 2016 ha pubblicato con la Casa Editrice Montedit il libro Le stelle nella stanza


Mel mese di ottobre 2016 ha pubblicato con la Casa Editrice Montedit il libro Mio cugino Leopoldo


Nel mese di settembre 2017 ha pubblicato con la Casa Editrice Montedit il libro Invidiavan le farfalle – Le stranezze della Grande Guerra 1914-1918


Nel mese di aprilr 2019 ha pubblicato con la Casa Editrice Montedit il libro Ai miei… primi 90 anni



Invidiavan le farfalle - Le stranezze della Grande Guerra 1914-1918
Nostalgia del racconto
Amore nella bufera
Cent’anni dopo
Le stelle nella stanza
Mio cugino Leopoldo
Ai miei… primi 90 anni


Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Chi siamo
La Rivista
La voce degli Autori
Tutti i nostri Autori
Per iscriversi
ClubNews
Il notiziario gratuito
Ultimi inserimenti
Homepage
Avvenimenti
Novità & Dintorni
i Concorsi
Letterari
Le Antologie
dei Concorsi
Tutti i nostri
Autori
La tua
Homepage
su Club.it